fbpx

Una finestra sul Viet Tai Chi: 30 anni di tesi. #16 Van Thu

Il 2022 rappresenta un anno importante per il VTC, infatti celebriamo il 30° della asd VTC Italia e quindi del VTC nel nostro Paese. Trent’anni sono tanti e pochi per una disciplina che affonda le sue origini nei secoli di cultura e storia vietnamita. Per chi, come me, era presente 30 anni fa, sono proprio tanti: anni di pratica, studio, condivisione che ci hanno accompagnato e hanno modellato le nostre esistenze. Tanti saranno anche i modi di festeggiare questo compleanno. Il Centro Thien Mon li festeggia ricordando il contributo dei tantissimi istruttori che si sono diplomati e hanno presentato il loro lavoro di tesi scegliendo me come Relatore. Sono quasi un centinaio e alcuni di loro hanno presentato tutte le loro tesi insieme a me: percorsi di 15-20 anni condivisi nella teoria e nella pratica. Le loro tesi rappresentano un contributo sempre nuovo, interessante, originale; studio di ricerca oppure di sperimentazione; scelte tecniche o filosofiche; argomenti di ogni genere che mettono al centro lo studio e l’amore per il VTC. Alcuni praticano ancora oggi; altri hanno interrotto la pratica; ma solo interrotto perchè ritornare è sempre possibile e accade continuamente. Il Thien mon inizia a pubblicare estratti da queste tesi come ringraziamento a tutti per esserci ed esserci stati. Il loro lavoro non va perso, I buoni frutti della loro ricerca appartengono al Thien Mon e a tutto il VTC Italia.

Van Thu
[A. dal Palù – M. Lazzaro] 2013

Se guardiamo eseguire la forma notiamo che il movimento ampio e morbido delle braccia disegna nell’aria dei cerchi. Il cerchio per i taoisti rappresenta l’interezza dell’universo e l’essere umano raggiungerà la serenità nel momento in cui entrerà in sintonia con l’universo. Il principio di ciclicità ne rappresenta la base, la vita stessa corre su una circonferenza tutto è ciclico, l’universo è ciclico. Yin e Yang sono i responsabili della ciclicità e quando uno dei 2 raggiunge il suo massimo essa comincia gradualmente o inevitabilmente a ritirarsi cedendo all’avanzamento dell’altro. Il mondo filosofico che si apre è quello del mutamento e mani di nuvole o Van Thu lo rappresenta

La sfera è l’evoluzione tridimensionale del cerchio, gli fornisce il volume, la consistenza, la superficie sulla quale l’uomo rappresenta il tempo ed l’eterno riprodursi delle cose. La sfera che noi creiamo con le mani fin dai primi movimenti ci riporta all’unione tra cielo e terra. L’uomo è un corpo tra cielo e terra e ne è parte integrante. Una massima cinese dice” non puoi comprendere il tuo corpo se non comprendi l’universo che ti circonda” Il movimento centrale della forma “mani di nuvole” che da’ il suo nome al Quyen vuole esaltare (evidenziare) questo rapporto Cielo-Terra. le mani che si muovono come nuvolespinte dal vento nel cielo e il nostro corpo è il vento che le fa viaggiare nell’universo. Aspetto energetico Dai Classici apprendiamo ” il Chi penetra nell’osso e diventa puro acciaio. Non c’è nulla di così duro che non possa distruggere”.

Nella cultura cinese il corpo si nutre oltre che di alimenti anche di energia yang che trae dall’universo attraverso la respirazione, con ogni espirazione, si espelle l’energia negativa yin. L’equilibrio tra i movimenti esterni e gli organi interni del corpo permette lo scorrimento corretto dell’energia (chi) Il dan dien è il punto ( 4 dita sopra l’ombelico) dove si accumula energia. Una caratteristica di Mani di Nuvole è di far sprofondare il Chi nel dan Dian ed è importante sviluppare il CHI per sviluppare flessibilità. La flessibilità aiuta a mantenere in equilibrio tra loro il fuoco del cuore e l’acqua dei reni. Quello che in medicina orientale si chiama troppo fuoco nella medicina occidentale si chiama infiammazione. Senza fuoco poi avremmo una cattiva digestione e scena acqua il nostro corpo si asciugherebbe.

Lo studio dei Vasi (una serie particolare di Meridiani) ci permette di studiare il percorso della circolazione dell’energia interna. Il Vaso Concezione (che passa per il Dan Dien) situato nella parte anteriore del nostro corpo, il Vaso Governatore situato nella parte posteriore del nostro corpo e il Vaso Cintura sono i canali più importanti della circolazione interna del Chi. Le loro funzioni sono: – di riserva di energia -di regolazione dei cambiamenti nei cicli biologici – di regolazione della circolazione energetica nei 5 “organi ancestrali” cervello, spina dorsale, fegato e cistifellea, midollo osseo, utero e sistema sanguino. Quando il chi è forte gli organi interni ne traggono quindi beneficio.

Articolo creato 74

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto